venerdì 18 settembre 2015

tra cieli grigi e case storte

OLANDA...
Tanta voglia di conoscerla...e finalmente la nostra estate quest'anno inizia con lei!
E qui vi racconto quello che abbiamo scoperto e che ci è rimasto nel cuore.....
Siamo partiti da casa in piena notte....abbiamo volato inseguendo l'alba....e siamo arrivati, sorvolando un mare scuro e misterioso, ad Amsterdam.
Un albergo "old style" che ci ha accolto stanchi ma felici!
Lasciati i bagagli ci siamo catapultati in strada...abbiamo preso un tram "puntuale"...con gli occhi abbiamo osservato e col cuore ci siamo innamorati !




Abbiamo camminato tanto.
Stradine strette.
Case alte e snelle.
Pendenti.
I colori del nord che amo alla follia.
I campanelli delle biciclette.
I bambini liberi e felici.
Le grandi finestre.
I negozi "perfetti".
I pranzi e le cene.
La confusione e il silenzio.
La commozione nella casa letta sul "Diario".
I quadri di Van Gogh.
I canali e le houseboat.
La gentilezza di una ragazza di Firenze al suo primo giorno di lavoro.
I tulipani e il loro museo.
La nostra piazzetta preferita.
I mulini e la campagna.
Una partita a scacchi
Le bellissime colazioni.
I tram e la loro puntualità.
Il rispetto per gli altri.
La libertà che si vive e si respira.





Un paese che ci è entrato nel cuore.
La promessa di tornare presto.
Magari d'inverno.
Vi abbraccio e vi aspetto per il prossimo post dove vi racconterò di negozi che mi hanno fatto brillare gli occhi ;)))

[Sara]






2 commenti:

  1. non ci sono mai stata, ma dalle tue foto sembra bellissima!
    gloria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Gloria! Una città che ti lascia il segno....;) un abbraccio

      Elimina